Cos'è un Social Video?

"Sono furioso!"

 

"Non è possibile prendere una fregatura del genere!"

 

"Possibile pagare così tanto per avere così poco?"

 

 

Queste potrebbero essere le frasi dette da qualsiasi persona arrabbiata giusto?

 

E se ti dicessi che queste frasi le ho sentite all'uscita di un cinema?

 

Si, immagina di essere fuori da un cinema.

 

Escono gli spettatori dell'ultima proiezione urlando "è assurdoo!!!"

 

 

 

Cosa avranno mai visto!

 

Di sicuro qualche cosa che non si aspettavano di vedere!

 

Tu cosa ti aspetti di vedere in un cinema?

 

Ovviamente un film!

 

E se ti proiettassero un filmino di un matrimonio?

 

Non usciresti con la stessa reazione?

 

Questo perché i video non sono altro che una semplice sequenza di immagini, ma ne esistono infinite tipologie.

 

Quando vai al cinema vai a vedere un film o un lungometraggio.

 

Quando guardi la tv lo fai per seguire delle serie tv, telegiornali o pubblicità.

 

Se ti colleghi ad internet è probabile che tu voglia vedere qualche divertente o istruttivo video su YouTube o Facebook.

 

Le vecchie riprese fatte alle cene di famiglia sono sempre e comunque dei video.

 

Sembra una distinzione banale, ma pensaci bene, ogni distinzione ti permette di categorizzare ogni video nella sua esatta nicchia.

 

 

 

Quindi cos'è un Social Video?

Ti verrebbe da dire che è quel video che viene pubblicato sui social network

 

Non è proprio così.

 

Il suo significato nasce invece dal motivo per cui viene creato.

 

Si, la differenza risiede nel motivo e non nello strumento.

 

Seguimi e continuando a leggere sarà tutto molto più chiaro.

 

Un video, oltre ad essere una semplice sequenza di fotogrammi, è innanzitutto una “vision” di quanto il suo creatore vuole trasmettere.

 

Già prima di accendere il proprio smartphone per iniziare a riprendere, occorre sapere esattamente quale dovrà essere il risultato finale.

 

Senza questa premessa, tutte le riprese saranno senza un perché e quindi anche il video finale risulterà non comunicativo, indipendentemente dalla sua qualità tecnica.

 

Un social video deve quindi avere sempre un unico ed onnipresente scopo: comunicare in pochi secondi un contenuto SOCIALE

 

Il contenuto deve tenere conto di interagire con persone abituate a scorrere il proprio dito per passare al contenuto successivo.

 

Il contenuto è quindi fondamentale e deve essere compreso da tutti.

 

La parola "social" deve essere intesa come "società".

 

Un social video è quindi un un modo di comunicare con la società!

 

Ogni società è composta da individui differenti.

 

Nella stessa società esistono spesso usi e costumi differenti.

 

Un social video deve avere sempre ben chiaro la "società" a cui si rivolge.

 

Si parla spesso di avere un "target" in mente quando si creano dei contenuti.

 

Assolutamente vero, ma questo target fa parte di una società più ampia.

 

Il contenuto quindi deve essere creato per un target, ma parlare all'intera società.

 

Questa è l'essenza di un Social Video.

 

 

 

3 consigli per un Social Video

Per far si che un video sia realmente social è fondamentale rispettare 3 regole base:

 

1.   Catturare l’attenzione della "società" con un contenuto che sia coerente con il resto del video; 

2.   Parlare ad un target in prima persona a tutti i livelli (con le immagini, con i testi e con l’audio);

3.   Utilizzare emozioni forti che siano percepibili da tutti.

 

Non ha nessun senso catturare l’attenzione con una bella ragazza in bikini nell’immagine di copertina o nei primi 3 secondi del video, se poi il contenuto parla di come lucidare un'auto.

 

Nella società in cui stai comunicando, ci sono minorenni, e persone di religioni differenti.

 

Utilizzare uno "specchietto per le allodole" come una ragazza in bikini, per catturare l'attenzione, a cosa serve?

 

Aumentare il numero di visualizzazioni ti fa guadagnare?

 

Non si guadagna con i "like" o le "condivisioni", ma con le conversioni.

 

RICORDA: Solo se il video ha del contenuto può convertire.

 

 

Ed una volta rispettato il punto del contenuto?

 

Concentrati a parlare al tuo target.

 

Ora puoi parlare alle persone per cui il video è pensato.

 

A te non importa avere 1 milione di visualizzazioni di persone non interessate

 

Ovviamente se le condivisioni arrivano, non fanno male.

 

Lo scopo è catturare l’attenzione di 1000 persone che finalmente hanno trovato quello che cercavano.

 

Immagina di parlare con il tuo migliore amico, usa parole semplici e frasi o testi brevi e diretti.

 

Non cercare di far capire che conosci bene grammatica e le parole più tecniche, ma fai capire cosa vuoi dire.

 

Quello che vuoi dire deve essere chiaro anche solo guardando le immagini ad audio spento.

 

 

Se riesci a comunicare la stessa cosa

solo con le immagini

solo con la musica

solo con i testi,

immagina quanto sarà forte la tua comunicazione

se riesci a farlo con tutti e tre contemporaneamente!!!

 

 

 

Per semplificare il lavoro di creatore video usa sempre emozioni forti e chiare.

 

Anche se stai girando un video senza un interlocutore.

 

Come fare?

 

Ti faccio degli esempi pratici!

 

Di seguito vedi 2 video che hanno come emozione il loro mezzo di comunicazione principale.

 

 


 

Capisci che questi video rispettano tutti e 3 i punti?

 

  1. Parlano a tutta la società con un messaggio chiaro e coerente.
  2. Parlano ad un target (chi vuole acquistare un'auto e chi ha o vuole una famiglia)
  3. Basano l'intera comunicazione su una o più emozioni forti e chiare

Questi video sono stati condivisi milioni di volte, tradotti in varie lingue e continuano ad essere tra i più visti.

 

Ho voluto prenderne 2 a caso tra le migliaia di pubblicità.

 

Ho voluto scegliere delle pubblicità perché anche questo è lo scopo di un video nel 90% dei casi: poter pubblicizzare un brand o prodotto.

 

In ottica di conversione, questi due spot hanno un'influenza enorme nelle scelte di chi si troverà a comprare un'auto o acquistare una bibita per una cena in famiglia con i propri figli.

 

O pensi di no?

Scrivi commento

Commenti: 0